Guarnizioni in grafite

Le guarnizioni in grafite utilizzate nelle valvole Penta sono progettate e dimensionate in base alla classe di rating della valvola ed al servizio di destinazione.

Si tratta di guarnizioni per alte temperature, il materiale di base infatti è la grafite o la Thermiculite, materiali adatti a sostenere temperature elevate. Per questo motivo nessun materiale polimerico è utilizzato nelle nostre valvole, se non espressamente richiesto.

Le guarnizioni in grafite possono essere utilizzate con temperature criogeniche fino a -196°C  o con temperature che raggiungono i 400°/1000° a seconda delle condizioni operative. Inoltre, possono essere applicate ad ambiente con gas nocivi.

Caratteristiche delle guarnizioni per alte temperature

Design unico

Il design è unico, le guarnizioni vengono realizzate internamente su disegno specifico, utilizzando stampi progettati ad hoc, partendo principalmente da nastro di grafite espansa.

Tenuta perfetta

Il profilo delle guarnizioni in grafite è progettato in modo da massimizzare la tenuta integrandosi nel design dei componenti interni della valvola. Forma e densità sono quindi in grado di garantire una tenuta perfetta anche in condizioni estreme di esercizio.

Ampio range d’applicazione

Nei casi in cui il servizio sia ossidante per le guarnizioni, vengono realizzate, utilizzando principi di progettazione e produzione simili ai precedenti, delle guarnizioni a base di Thermiculite.

Questo permette a Penta di estendere il campo di impiego delle proprie valvole anche nei casi in cui pressioni, temperature e servizio siano particolarmente impegnative, rendendole perfette guarnizioni per alte temperature.

Tenuta stelo autoregolante

In tutte le valvole Penta, il sistema di tenuta dello stelo è composto da una doppia barriera, in modo da creare una ridondanza ed avere una doppia sicurezza contro le perdite verso l’esterno.

In tutti i modelli, le guarnizioni dello stelo sono frutto di un progetto unico che utilizza un pre-carico con molle (Live Loaded Design), in modo da contrastare l’usura causata dall’elevato numero di manovre e mantenere il carico ottimale al fine di assicurare la perfetta tenuta nel tempo.